Review Party – RECENSIONE: “La Giara Delle Imperfezioni” | di Erika Vanzin

Ma buon Sabato miei amati lettori e lettrici!
Dunque, sta capitando spesso che io pubblichi recensioni nel weekend, ed ho notato che molti di voi apprezzano e lo “preferiscono”. Quindi penso che cambierò un pò il mio calendario di pubblicazione, ma vi terrò informati nei prossimi giorni!
Dunque, eccoci giunti al momento del Review Party dedicato al nuovo romanzo di Erika Vanzin “La Giara Delle Imperfezioni”. 
Erika sa bene quanta stima e quanto bene io provi per lei, e quando mi ha proposto di leggere questa vera meraviglia (e non scherzo, lo capirete nella recensione) sono stata lietissima di poterlo fare. Vi dico che qui siamo dinanzi ad un livello ancora più alto delle precedenti esperienze di Erika e mi auguro che lo amerete quanto me. 
Buona lettura!

TRAMA
La giara delle imperfezioni_copertina_definitiva_fronte [ConvertDaisy è cresciuta in un paesino del sud degli Stati Uniti, ha una storia famigliare alle spalle che le ha reso la vita difficile. Le è sempre stato detto di essere imperfetta, inadeguata, una che non riuscirà mai a fare niente nella vita, e lei ha cominciato a crederci.
Scott è cresciuto nei salotti ricchi dell’Upper East Side di Manhattan. Un’intelligenza fuori dal comune, l’ha portato fin da piccolo a essere considerato perfetto, costringendolo a bruciare diverse tappe e crescere in fretta.
Daisy è imperfetta, Scott è perfetto, non hanno niente in comune se non il fatto di ritrovarsi, a un certo punto della loro vita, a condividere l’ansa di un fiume in un paese sperduto nel sud degli Stati Uniti. Perfezione e imperfezione si incontrano facendo diventare sempre meno evidente quella linea sottile che rende le loro esistenze profondamente diverse.

RECENSIONE
Etichette, discriminazioni, falso perbenismo. Ingredienti fastidiosi e per nulla semplici da trattare, eppure ne “La Giara Delle Imperfezioni” ci stanno tutti, combinandosi in una ricetta amara e tosta da digerire. La vita per Daisy e Josh non è affatto facile: due anime che si ritrovano a lottare giorno per giorno contro una società che li mette in angolo e li denigra, per mentalità gretta e – spesso – cattiva. A causa di un terribile incidente, la vita di Daisy cambia per sempre, restando orfana di una madre affettuosa e amorevole e nipote odiata ed emarginata di una zia che non ha fatto i conti col passato; quella di Josh invece è un continuo crescendo di messe in angolo e maltrattamenti, solo perchè decide di mostrarsi per com’è, per le sue scelte di vita, solo perchè gay. E’ cosi che i due amici si fanno forza l’un l’altro, sopravvivendo insieme in una remissiva cittadina del sud. Insieme tentano di mettere da parte qualcosa per poter raggiungere la città dei loro sogni, New York, dove sono certi di poter vivere senza pregiudizi e soprattutto senza essere tacciati di imperfezioni. Ed è proprio in una giara che Daisy accumula, da tempo, le sue imperfezioni, quelle che la zia e la cugina le additano, per puro divertimento. Ma quando gli occhi di Daisy incroceranno quelli di Scott, il misterioso insegnante venuto proprio da New York, le sue imperfezioni crolleranno, per far spazio alla perfezione dell’affetto che Scott le dedica. Eppure anche lui si ritiene imperfetto, ed allora entrambi cercheranno di trovare il “perfetto” equilibrio nei loro animi, per vivere una delicata e sincera relazione. La cattiveria umana però non li lascerà in pace.

 Narrato in modo speculare da Daisy e Scott, questo romanzo non è una storiella d’amore semplice: gli animi dei due protagonisti (ma anche del co protagonista Josh) sono profondi e chiusi a riccio agli occhi del lettore; si apriranno lentamente, narrando parti diverse delle loro vite, con salti temporali incisivi e che si piantano nella nostra testa, per farci riflettere e soprattutto farci comprendere quanto abbiano dovuto subire nelle loro vite i protagonisti. E per chi a volte si è sentito ultimo, messo da parte, bullizzato e percorso nell’animo, Daisy, Scott e Josh sono il nostro faro. Ci fanno capire che subire angherie e cattiverie non è giusto, che bisogna ribellarsi, rialzarsi e correre verso quella vita che ognuno di noi merita e deve assolutamente VIVERE.

Erika con questo romanzo, a mio personale parere, ha fatto un salto di qualità non indifferente: emozioni cosi forti e decisive sono parte del suo modo di esprimersi, di scrivere, di narrarci storie meravigliose. Avevo già assaporato questo con il suo romanzo di intermezzo della London Series “Waiting”, ma qui abbiamo una vera e meravigliosa esplosione di sentimenti, animi e vita. Grazie Erika! Ognuno di noi ha una giara delle imperfezioni, troppo piena di pregiudizi e ingiustizie subite, ma come Daisy dobbiamo capire che noi siamo perfetti anche con le nostre imperfezioni, che ci piaccia o no.

Mi auguro che leggiate ed amiate come me questo romanzo. Vi lascio il link all’acquisto, attualmente pre-ordinabile a 0.99 euro ed in uscita il 29 Novembre 2019. In bocca al lupo per tutto all’autrice, che presto sarà in terre d’oltreoceano e noi ci leggiamo presto.

Un abbraccio,
Meg.

PRE ORDINA “La Giara Delle Imperfezioni”

DI ERIKA VANZIN

 

Approfondisci:
Rubrica|LE INTERVISTE DI MEG: Conosciamo Erika Vanzin

RECENSIONE: RESTA CON ME | London Series #1 |di Erika Vanzin
RECENSIONE: Waiting | London Series #1.5 |di Erika Vanzin
RECENSIONE: Due Semplici Parole | London Series #2 | di Erika Vanzin

RECENSIONE: Inked | di Erika Vanzin

RECENSIONE: Vieni A Prendermi | di Erika Vanzin (Libro Uno – Stanford Series)
RECENSIONE: In Ogni Singolo Respiro | di Erika Vanzin (Libro Due – Stanford Series)
RECENSIONE: Ti Aspetterò Finché Avrò Fiato | di Erika Vanzin (Libro Tre – Stanford Series)
RECENSIONE: Il Nostro Posto Nel Mondo | di Erika Vanzin (Libro Quattro – Stanford Series)

SEGNALAZIONE: “Racconti” | di Erika Vanzin (LIBRO QUINTO – Stanford Series)

PAGINA FACEBOOK DI ERIKA VANZIN

VISITA LA MIA PAGINA FACEBOOK
VISITA IL MIO PROFILO INSTAGRAM
VISITA IL MIO PROFILO GOODREADS

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...